menu

world ita

Intervista Rino Liborio Galante

posted in News

Sig. Galante, i suoi 70 anni e i primi 40 anni di Carmix. Con quali sentimenti affronta questo duplice evento?

Tanta gioia e grande soddisfazione. Soprattutto, mi sento un uomo molto fortunato perché ho visto realizzarsi nella mia vita tutti i sogni che avevo fatto quando ero ragazzo.

Immaginiamo per un momento che la sua azienda sia una persona, che regalo di compleanno farebbe per i 40 anni?

Sicuramente un regalo prezioso, unico… direi una coppa d’oro con incisa la frase “I primi meravigliosi 40 anni”.

Quali sono stati i tre momenti di svolta nel suo percorso di vita?

Il primis la decisione di mettermi in proprio esattamente tre giorni dopo che l’azienda per cui lavoravo fallì: è stata una scelta maturata in me nel corso degli anni e che poi, in brevissimo tempo, si è concretizzata. Il secondo è legato al mio sogno di vendere macchine che fossero completamente prodotte da Metalgalante: questo desiderio è diventato realtà nel 1980, quando è stata prodotta la prima Carmix con bicchiere girevole a 360°, motore posteriore e posto guida anteriore. Il terzo momento è quando ho capito che eravamo diventati riconoscibili e che il marchio Carmix era diventato sinonimo di autobetoniera auto caricante: una grande soddisfazione, che mi ha ripagato di tanto lavoro.

Se si guarda indietro, qual è stata la scommessa più grande nel suo percorso?

Penso il voler puntare sull’export da subito. All’inizio eravamo una piccola realtà, ma abbiamo sempre guardato al mondo intero come orizzonte del nostro lavoro. E oggi continuiamo a farlo perché c’è almeno una Carmix in quasi 160 paesi nel mondo.

Lei hai iniziato come traduttore, poi ha lavorato come commerciale e, infine, ha dato vita alla Metalgalante. Quali sono i valori che l’hanno sempre accompagnata nella sua lunga carriera?

Essere una persona di parola, puntuale e credibile, mettendo in primo piano le relazioni e i rapporti umani. Guardandomi indietro rivedo questi valori nella quotidianità del mio lavoro. E sono valori che ho cercato di vivere con tutti: dai clienti ai fornitori, dai collaboratori ai dipendenti. Con grande gioia posso dire che, in alcuni paesi, lavoriamo con un distributore da quarant’anni ed è un segno vero di stima, fiducia, rispetto e amicizia. Se penso inoltre alle Carmix, il nostro valore è puntare sempre alla qualità: per questo abbiamo scelto di costruire macchine senza guardare al risparmio, perché se si guarda al risparmio l’eccellenza è difficile da raggiungere.

Metalgalante è un’azienda dalla lunga storia, quando ha iniziato immaginava tutto questo?

Sinceramente no. Sognavo di arrivare a produrre otto macchine al mese, invece in alcuni momenti siamo arrivati a picchi di 40 Carmix prodotte. E più di tutto, non avrei mai immaginato che diventassimo un marchio così noto nel mondo e un’azienda leader nel nostro settore di riferimento.

Cosa si aspetta dai prossimi 10 anni dell’azienda?

Ho la fortuna di avere due figli in azienda che hanno lo stesso amore e la mia stessa passione per questo lavoro. Quindi il futuro è in mani che hanno l’entusiasmo, la grinta e la professionalità necessari per far crescere l’azienda nei mercati più promettenti, come quello indiano, mantenendo sempre intatta la nostra identità. Carmix è sinonimo di autobetoniere auto caricanti e lo sarà sempre.

Ultima domanda, dove si immagina lei fra dieci anni?

Mi immagino qui, a fare quello che sto facendo da oltre quarant’anni con lo stesso entusiasmo e la stessa passione che mi hanno accompagnato in questo meraviglioso viaggio personale e professionale.

20 ott, 16

about author

 

 

related posts

 

 

latest comments

There are 0 comment. on "Intervista Rino Liborio Galante"